Sorrento - Vico E. - Massa Lubrense - Piano di Sorrento - Sant’Agnello - Meta

Arriva il Toscanello made in Campania

 NAPOLI. Toscanello sì, ma fatto in Campania. Presentato alla stampa, in un noto Caffè di Napoli, il sigaro sarà in commercio dal prossimo lunedì.

La sua particolarità, oltre al fatto che viene realizzato grazie alla fermentazione in massa, è che viene prodotto con tabacco coltivato a Benevento e lavorato a Cava dei Tirreni in provincia di Salerno. A presentare Toscanello scelto Campania, questo il nome del sigaro, l’ex assessore provinciale all’agricoltura, Borrelli, lo speaker radiofonico Gianni Simioli e il giornalista, critico culinario, Antonio Fiore.

La presentazione del sigaro, il primo regionale, è stata accompagnata da assaggi di altri prodotti tipici della regione, come il provolone del monaco, il tarallo di Napoli, il Salame di Agerola, il vino pallagrello bianco e rosso, il fior di Fuscella, i torroncini campani, il Nocillo ed il Limoncello di Sorrento.

Per l’occasione l’associazione pasticcieri napoletani, guidata da Sabatino Sirica, e Gino Sorbillo dell’associazione dei pizzaioli napoletani hanno realizzato una torta ed una pizza dedicate al sigaro campano.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico