Aversa

Ticket per visite specialistiche in farmacia

 AVERSA. Basta fare la fila agli sportelli postali per pagare, quando dovuto, il ticket necessario ad effettuare una visita specialistica presso gli ospedali o i distretti sanitari dell’Asl, oggi è possibile effettuare questa incombenza in farmacia.

Dopo la possibilità di prenotare visite e prestazioni sanitarie di ogni tipo rivolgendosi alla farmacia più vicina, offerta già da un anno dai titolari degli esercizi aversani, da qualche giorno nelle farmacie cittadine è possibile pagare anche il ticket, se dovuto.

Un servizio che non solo evita agli utenti di sopportare una lunga fila negli uffici postali ma che, a differenza di quello postale, è a costo zero e che sopperisce anche all’inefficienza dell’Azienda sanitaria che continua a tenere fuori uso le casse automatiche utilizzabili per il pagamento del ticket presenti sia al poliambulatorio sia all’ospedale cittadino, malgrado sarebbero stati spesi ben 18 mila euro per sostituire quella presente all’ex Inam, dove la cassa automatica è fuori servizio da gennaio.

Tornando al pagamento del ticket in farmacia va detto che per effettuarlo è necessario solo presentare la tessera sanitaria e la ricetta con la quale è stata effettuata la prenotazione, anche se fatta presso gli uffici Cup dell’Azienda sanitaria o in una farmacia diversa da quella in cui si intende pagare il ticket. In pochi minuti il pagamento verrà effettuato e l’apposita ricevuta sarà rilasciata dal farmacista.

E se la farmacia scelta fosse una delle poche. pochissime che non hanno aderito all’iniziativa è possibile effettuare il pagamento del ticket anche nelle poche tabaccherie attrezzate, però in questo caso si dovrà pagare il costo dell’operazione pari a due euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico