Aversa

‘Terra dei fuochi’, Villano: “Solo azioni di propaganda”

Marco VillanoAVERSA. “Atti concreti per prevenire nuove discariche e nuovi roghi nella terra dei fuochi? Coordinamento delle forze di polizia municipale? Solo trovate propagandistiche e demagogiche di questa amministrazione di centrodestra che crede ancora di essere in campagna elettorale”.

Ad attaccare a testa bassa l’amministrazione aversana guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco il consigliere comunale di opposizione Marco Villano del Pd. “La campagna elettorale, però, –riprende l’esponente del partito di Bersani – è finita da un pezzo e non si può continuare ad amministrare con slogan e comunicati stampa farciti di demagogia. Era stato detto, strombazzando, che il coordinamento dei sindaci dell’Agro Aversano aveva messo in campo idee comuni per arginare il fenomeno delle migliaia di micro e macro discariche abusive di cui è costellato il territorio aversano, ma, ad oggi nulla, ripeto, nulla è stato prodotto, nemmeno per quanto riguarda un minimo di coordinamento dei corpi di polizia municipale”.

Questo per l’esponente democratico lo stato del settore dopo che, per ben due volte, nessun atto è stato consegnato dietro sue richieste quale componente della commissione consiliare all’ambiente.“Per le vie brevi mi è stato anche detto che non ci sono documenti, ma io sono fiducioso e in commissione ho fatto reiterare la richiesta. Il presidente Mario Tozzi si è impegnato a verificare, ma sono scettico. Su argomenti così importanti la maggioranza non può fare solo grancassa, fumo, senza produrre uno straccio di atto. Spero solo di sbagliarmi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico