Aversa

Sagliocco ed i sindaci dell’agro si danno appuntamento all’Università

SaglioccoAVERSA. È previsto per martedì30 ottobre, alle ore 16.30, un incontro tra i sindaci dell’agro aversano presso la Facoltà di Ingegneria della Seconda Università degli Studi di Napoli.

A fare gli onori di casa ci sarà il preside della Facoltà, Michele Di Natale, con il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, che si è fatto promotore dell’incontro. All’ordine del giorno la programmazione e il governo del territorio su scala vasta.

“Dobbiamo andare oltre i nostri confini – ha detto il primo cittadino di Aversa – e considerare il nostro territorio su scala vasta come agro aversano. Riqualificare il territorio, valorizzare le risorse e le potenzialità riportando ad Aversa il baricentro socio-economico dell’agro. Questo è il nostro obiettivo e partner di questa nostra azione non può che essere la Facoltà di Ingegneria che ha sede proprio nella nostra Città”.

“La strategia complessiva di sviluppo – continua Sagliocco – è tesa all’uso razionale e lo sviluppo ordinato dell’area urbana mediante il minimo consumo di suolo e la tutela dell’identità culturale, attraverso la va­lorizzazione delle risorse paesaggistico-ambientali e storico culturali, la riqualificazione dei tes­suti insediativi esistenti, il recupero dei siti compromessi; la tutela delle attività produttive connesse. Una strategia centrata su processi di riqualificazione diffusa, in grado di riammaglia­re aree, processi produttivi, identità che si sono sviluppati in maniera scollegata, dando forza ad una rinnovata identità territoriale. Il territorio dovrà essere in grado di generare un insieme complesso di opportunità ed occasioni che sostengano e giustifichino i processi di riqualificazione. Verso il raggiungimento degli obiettivi devono convergere tutte le direttrici di intervento, at­traverso la messa a sistema delle opportunità offerte dalle risorse finanziarie comunitarie, na­zionali e regionali”.

“Aversa – conclude il sindaco – deve tornare ad essere il baricentro socioeconomico, amministrativo e insediatavi dell’area più vasta che la ricomprende, per le sue specifiche caratteristiche di attrattività economica e di vicinan­za con il capoluogo regionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico