Aversa

Pace di facciata tra Sagliocco e il Pdl?

Giuseppe SaglioccoAVERSA. Non demorde il Pdl nel confermare la richiesta di maggiore collegialità nelle decisioni della maggioranza e, dopo aver provocato la dichiarazione di seduta deserta per mancanza di numero legale sabato mattina, …

… questa volta, poiché la seduta sarebbe stata valida anche con una presenza minima di consiglieri comunali, ha inviato una delegazione composta da Mario Tozzi e Michele Galluccio. I due hanno preso atto delle dichiarazioni del sindaco Sagliocco che ha affermato di voler dare vita ad una maggiore collegialità. Una pace di facciata che poco convince gli addetti ai lavori e che vede tra i temi sul tappeto decisioni importanti come la regolarizzazione delle strisce blu. Il consiglio comunale ha, comunque, approvato gli equilibri di bilancio.

“In circa quattro mesi abbiamo approvato – ha detto con soddisfazione il sindaco Giuseppe Sagliocco – il consuntivo, il preventivo ed oggi anche gli equilibri. La votazione di oggi, ovvero relativa, alla ricognizione sullo stato di attuazione dei programmi e sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio ha un valore strategico. Il Comune di Aversa, infatti, è uno dei pochi in Italia ad adempiere gli obblighi normativi in tempo utile”.

Nel corso del Consiglio Comunale è stata approvata anche la convenzione relativa al conferimento delle funzioni della Stazione Unica Appaltante (Sua) la cui sottoscrizione avverrà a fine mese presso la Prefettura di Caserta con il Ministro dell’Interno Cancellieri.

Il Comune di Aversa già nel 2009 aveva aderito alla stazione unica appaltante provinciale che oggi si rinnova e diventa a carattere regionale con la partecipazione del Provveditorato Interregionale alle opere pubbliche per la Campania ed il Molise.

La stazione unica appaltante quale garanzia di trasparenza nella committenza delle opere pubbliche viene configurata quale Centrale Unica di Committenza ed affidata al Provveditorato Interregionale per le opere pubbliche per la Campania ed il Molise. Nel corso del civico consesso il primo cittadino ha ribadito la volontà di “coinvolgere tutti consiglieri di maggioranza così come quelli di minoranza nei grandi processi che devono determinare lo sviluppo di questa comunità”.

Principi già espressi più volti dal sindaco Sagliocco ma che questa mattina sono stati condivisi anche dai due consiglieri del Pdl presenti in aula che hanno auspicato un concreto cambio di atteggiamento da parte del primo cittadino e non solo dichiarazioni di principio.

“Da soli si è isolati – ha detto ancora Sagliocco – io non decido da solo. Esprimo dei principi che sì sono inderogabili ma che possono, anzi devono, essere condivisi da tutti coloro, consiglieri di maggioranza e minoranza, che stanno partecipando a questa partita che sta giocando la Città di Aversa”.

Con il voto contrario di tutti i presenti, ad eccezione di Sagliocco, Stabile, Tozzi e Galluccio, sono stati bocciati i debiti fuori bilancio relativi a spese di giustizia per ricorsi contro sanzioni amministrative.

Conferenza stampa di Sagliocco (29.09.12) – VIDEO

Intervista a Mario Tozzi (Pdl) – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico