Aversa

Mensa scolastica, Virgilio: “Dichiarazioni inviate alla Guardia di Finanza”

Nicla VirgilioAVERSA. “Stiamo inviando tutte le dichiarazioni Isee alla Guardia di Finanza affinché ponga in essere tutti i controlli dovuti”.

Lo rende noto dell’assessore alla pubblica istruzione Nicla Virgilio, che spiega: “Negli ultimi giorni infatti, dopo la pubblicazione da parte dell’Ente comunale delle tariffe per il ticket mensa, sono giunte presso il Municipio di piazza Municipio migliaia di richieste di cittadini aversani. Più del 50% dei richiedenti aveva però un reddito molto basso da avere l’esenzione totale, e di fatto per loro il Comune dovrebbe ‘offrire’ i pasti gratuitamente per ogni mese”.

“Il dato ci è sembrato un po’ strano – incalza il vicesindaco – perché sarebbero oltre 700 le famiglie al di sotto della soglia limite per ottenere i ticket mensa gratuiti, un numero che è triplicato rispetto a quello dello scorso anno e, soprattutto, quasi la metà di tutti gli alunni che ne hanno fatto richiesti”.

Numeri che hanno lasciato perplessi il vicesindaco Virgilio ed il Sindaco Sagliocco che hanno deciso di inviare tutte le pratiche alla guardia di finanza affinché controllino la corrispondenza di quanto dichiarato. “Se ci sono dei furbi – ha concluso l’assessore Virgilio ai microfoni di Pupia tv – saranno stanati. Non è giusto nei confronti di coloro che pagano regolarmente e quest’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Sagliocco, è stata chiara sin dall’inizio con la lotta agli evasori ed ai furbetti”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico