Aversa

Il vescovo Spinillo prende un caffè con i giovani aversani

Angelo SpinilloAVERSA. Metti insieme un bar della città, tanti giovani, il vescovo della Diocesi, e così nasce il ‘Caffè con il Vescovo’, iniziativa già sperimentata lo scorso anno e che ora riparte con un nuovo ciclo.

L’ultimo appuntamento al Bar Roma di Aversa ha visto seduti intorno ad un tavolino, davanti ad un caffè, insieme ai giovani per parlare di Dio, il vescovo Angelo Spinillo e don Francesco Riccio, responsabile della pastorale giovanile.

Quest’anno gli incontri sono ripartiti dal tema “Giovani testimoni di fede”, unendo lo stile di chi si ritrova al bar a prendere un caffè con amici, l’informalità del luogo e la necessità di evangelizzare oltre gli schemi e gli stereotipi che sempre più spesso stanno stretti ai giovani. A margine dell’incontro sono tanti i ragazzi entusiasti dell’iniziativa.

“Il nostro vescovo ci aiuterà a riflettere su quest’anno pastorale che comincia e di come da giovani si può protagonisti della vita della Chiesa e della società. In questo anno di fede appena iniziato – dicono alcuni di loro – è bello vedere un vescovo che scende tra i giovani, che si ferma con loro per un caffè, come vecchi amici che si incontrano ed hanno qualcosa da dirsi, che sia chiesa o bar cosa cambia? L’importante è avere voglia di parlare”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico