Aversa

Derby senza vincitori tra Normanna e Arzanese

 AVERSA. Finisce in parità il derby campano tra l’Aversa Normanna e l’Arzanese. Risultato che sta forse stretto ai padroni di casa, ma che tutto sommato rispecchia i veri valori delle due squadre.

I granata padroni di casa partono bene, con Viola molto ispirato che smista diversi palloni interessanti verso Polani e Scalzone, che però non approfittano delle buone verticalizzazioni del centrocampista. Proprio Viola va vicino al vantaggio con un calcio di punizione che grida ancora vendetta per l’esito poco fortunato. Al 45’ però, l’ennesima distrazione difensiva dei padroni di casa consente a Sandomenico di trafiggere Gragnaniello con un tiro al volo che porta gli ospiti in vantaggio al riposo.

Ad inizio ripresa i normanni dimostrano aver fame e creano diverse occasioni prima con Scalzone e poi con Sorrentino, che divora un gol clamoroso a due passi dal portiere. Al 70’ arriva il meritato pareggio con De Martino, ottimamente imbeccato dal migliore in campo Viola, direttamente su calcio di punizione. Al 72’ la Normanna reclama un calcio di rigore che sembra starci tutto, per fallo di Caso su Scalzone, ma l’arbitro capovolge la sanzione ammonendo l’attaccante per simulazione. A quel punto la partita diventa nervosa e il gioco diventa molto spezzettato.

Finisce dopo 5’ di recupero un derby infuocato che poteva premiare i padroni di casa, ma che finisce con la consapevolezza di aver visto due squadre ben attrezzate ma con molti aspetti da migliorare.

La prossima gara è in programma domenica 14, al ‘Bisceglia’, controla Vigor Lamezia.

Foto di Nicola Baldieri dal sito Aversanormanna.it

AVERSA NORMANNA – Gragnaniello, Fricano, Poziello, De Martino, Bova, Campanella, Sorrentino (20’ Ciocia), Viola, Polani (49’ st Castaldo), Gagliardi, Scalzone. A disp.: Esposito R., Petrarca, Visone A., Pezzullo, Esposito F. All.: Romaniello
ARZANESE – Fiory, Laezza, Riccio, Visone F., Caso, Tommasini, Florio, Maschio, Elia (20’ st Tarascio), Sandomenico (44’ st Pettrone), Fragiello (18’ st Lacarra). A disp.: Moggio, Esposito G., Liccardo, Figliolia. All.: Rogazzo
ARBITRO. Pelagatti di Arezzo
RETE: 43’ pt Sandomenico (AR), 26’ st De Martino (AN)
NOTE: angoli 4-1 per l’Arzanese; ammoniti Polani, Scalzone, Fricano (AN), Tarascio, Lacarra, Maschio e Visone F.; espulsi al 23’ st Sorrentino, al 29’ st l’allenatore dell’Aversa Romaniello e il suo vice Ascione; recupero 1’ pt, 5’ st.
CLASSIFICA Girone B: Aprilia-Campobasso 1-0 Aversa Normanna-Arzanese 1-1 Chieti-Martina Franca 4-2 Foligno-Borgo a Buggiano 1-1 Hinterreggio-L’Aquila lunedi’ Melfi-Gavorrano 1-1 Pontedera-Fondi 1-0 Teramo-Poggibonsi 2-1 V.Lamezia-Salernitana 0-1 Classifica: Aprilia 16 punti; Pontedera 13; Chieti 12; Teramo, Poggibonsi e Martina Franca 11; Salernitana e Arzanese 8; L’Aquila e Gavorrano 7; Melfi e Aversa Normanna 6; Foligno, Vigor Lamezia e Borgo a Buggiano 4; Hinterreggio e Campobasso 3; Fondi 2. Penalizzazioni: Campobasso -2; Chieti -1.
Prossimo turno (domenica 14 ottobre): Arzanese-Hinterreggio Aversa Normanna-Vigor Lamezia Fondi-Aprilia Gavorrano-Campobasso L’Aquila-Foligno Martina Franca-Melfi Poggibonsi-Chieti Salernitana-Borgo a Buggiano Teramo-Pontedera.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico