Aversa

Della Valle: “Ora rimodulare il calendario della differenziata”

Gino Della ValleAVERSA. “Il sindaco e l’assessore al ramo hanno fornito un’articolata e particolareggiata descrizione dei dati della raccolta differenziata in città, fotografando fedelmente ciò che è stato fatto dalla passata e dalla presente amministrazione”.

Lo afferma Gino Della Valle, consigliere comunale del Pdl. “I risultati ottenuti in questi primi mesi di nuova gestione amministrativa sono incoraggianti – sostiene Della Valle – e ciò ci induce a ritenere fondatamente che all’epoca tracciammo una strada con una base solida. Tuttavia, come affermato dal primo cittadino e dall’assessore, questo deve essere il trampolino di lancio verso altri e più significativi obiettivi in questo settore. Il raggiungimento del 50% di media annua di raccolta differenziata, che otterremmo nel 2013 e sicuramente un buon traguardo, ma non è certamente l’unico cui puntiamo. Con un po’ di orgoglio, e riproponendo uno slogan che io stesso proposi al sindaco dell’epoca, dico ‘Aversa si Differenzia’ e questo grazie solo alla buona volontà e alla civiltà degli aversani”.

Per Della Valle, dunque, si devono mettere in campo proposte concrete per incrementare la differenziata sia per quantità che per qualità, per raggiungere una maggiore percentuale di raccolta differenziata, il che vorrebbe dire più contributi Conai, una minor quantità di rifiuti indifferenziati conferiti in discarica e una minore costo per la frazione umide che si tradurrebbero, quindi nell’abbassamento della Tarsu con una città più vivibile e bella.

A tal proposito, ritiene che il controllo e l’eventuale repressione Nucleo Ecologico della Polizia Municipale, costituito cinque anni fa, sia un lavoro importantissimo e anche questo deve aiutare a far crescere la differenziata, ma ciò che a suo avviso è indispensabile per raggiungere risultati di eccellenza è la risoluzione dei problemi strutturali che permetterebbe di far rendere al massimo il già positivo lavoro della Senesi.

Pertanto, l’esponente del Pdl annuncia che nei prossimi giorni chiederà al presidente della commissione ambiente, Tozzi, di affrontare, insieme all’assessore, la rimodulazione del calendario settimanale della raccolta “porta a porta” e della raccolta del vetro.

“Il calendario settimanale della raccolta differenziata – spiega Della Valle – fu giustamente organizzato nella modalità attuale per far fronte e superare la fase di rodaggio. Ora che tale momento è alle nostre spalle risulta un po’ eccessivo e ridondante nelle frequenze, ed andrebbe rimodulato per mirare ad una più accurata e attenta raccolta da parte degli operatori e per permettere agli stessi di aver più tempo a disposizione per una più attenta raccolta e il controllo meticoloso dei sacchi e di dedicarsi anche ad altri importanti ed essenziali servizi”.

“Sono sicuro – conclude Della Valle – che dalla commissione e dall’assessore verrà fuori una proposta di trasformazione positiva del calendario settimanale di raccolta che ritengo fondamentale per aumentare le percentuali e ottimizzare il lavoro degli operatori senza penalizzare i cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico