Aversa

Capasso: “Rottura con Sagliocco? Una bufala”

Rosario CapassoAVERSA. “Una bufala, una invenzione di fantapolitica, raccontata da giornalisti che probabilmente non hanno argomenti”.

Così il consigliere comunale Rosario Capasso, capogruppo di Noi Aversani, definisce la notizia fatta passare sui media di una frattura con il primo cittadino, fondatore e leader del movimento civico, creatasi a seguito del voto negativo dato dal gruppo ai debiti fuori bilancio presentati, per la copertura, dalla polizia municipale. Un voto difforme da quello del sindaco che aveva detto si alla richiesta di copertura.

“Chi scrive certe favole prendendo spunto da fatti che meriterebbero le giuste valutazioni dimostra una bella fantasia” esordisce Capasso. “Parlare di rottura, ma anche solo di ombre tra me. il gruppo Noi Aversani e Sagliocco fondando sul dato del voto al bilancio da la chiara sensazione – continua – che non si sappiano valutare le scelte politiche o che non si abbia nulla da scrivere”.

“Premesso che c’è perfetta sintonia con il sindaco, sia per quanto mi riguarda sia per il gruppo consiliare, la valutazione politica da trarre dall’esito di quel voto sarebbe stata – sottolinea Capasso – non che si sia rotto o si stia rompendo qualche cosa ma che sia io che il gruppo siamo consiglieri pensanti, consiglieri che operano sì in sintonia con il leader del movimento che è Peppe Sagliocco, ma che operano anche in autonomia, Senza sentirsi obbligati a dire si solo perché il leader dice si”.

“In politica – conclude Capasso – la dialettica del confronto porta a grossi traguardi che vanno raggiunti nell’interesse dei cittadini elettori”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico