Succivo

Atellana Volley: “Sforzi enormi per continuare il sogno”

 SUCCIVO. La “Asd Atellana Volley” Società di Pallavolo affiliata al Coni dal 1976, originale visione e versione di società sportiva creata oltre gli schemi tradizionali, …

… è stata per anni una realtà importante nel panorama dell’associazionismo sportivo Campano e punto di riferimento all’interno della nostra comunità, e per tutti coloro vogliono vivere lo sport come momento di crescita umana e civile. La crisi economica ha investito anche la vita delle società sportive, in particolar modo di quelle dilettantistiche. Inoltre si sono aggiunte le problematiche relative alla gestione del palazzetto dello sport di Succivo, di proprietà comunale. L’utilizzo della struttura è regolato da una convenzione con il Comune di Succivo che comporta un ulteriore onere sulla nostra società.

Ad aprile la prematura scomparsa dell’amico fraterno Franco Papa, figura umana, morale è ineguagliabile insostituibile, ci ha colpito profondamente. Più volte abbiamo pensato di gettare la “spugna”. Ma nonostante tali problematiche, l’amore per lo sport e il nostro territorio, abbiamo deciso di proseguire per l’ennesima stagione agonistica affrontando il campionato maschile di serie C regionale campano, e ben 6 campionati di categoria giovanile under 16-14-13 Maschile e Femminile, più svariate attività promozionali.

L’Edil Atellana Volley vanta nel corso della sua quasi quarantennale storia, innumerevoli successi in campo sportivo. Nel 1983/84 la squadra Under 15 maschile, guidata dal giovane allenatore Domenico Finelli, conquista i titoli di campione provinciale e regionale e il diritto a partecipare, in rappresentanza della Campania, alle finali nazionali di categoria a Salsomaggiore Terme. La bellissima vicenda sportiva si conclude con un onorevolissimo 10° posto l’approdo in C2 Nella stagione agonistica 1987/88 la V.B. Succivo ritorna sul proscenio regionale della pallavolo vincendo il campionato provinciale di 1ª divisione. L’anno successivo, la neo-promossa compagine succivese, disputando uno strepitoso campionato regionale di serie D, si aggiudica la seconda promozione consecutiva: quella al campionato regionale di serie C/2 maschile.

L’apice del successo e la fine del sogno. Nel 1991/92 la squadra, opportunamente rinforzata dal neopresidente Gaetano Lampitelli e abilmente guidata dal solito Mister Finelli, chiude il campionato di C/2 con l’impressionante record di 21 vittorie sui 22 incontri disputati, conquistando, con un mese di anticipo, la storica promozione al campionato nazionale di serie C1. Nel 1992/93, alla sua prima apparizione in un campionato nazionale, la squadra, sempre sotto la guida del tecnico Finelli, ottiene il 6° posto nel girone dell’Italia Centrale.

L’anno successivo la V.B. Succivo, grazie ancora allo stesso Presidente, riesce ad allestire una formazione di primissimo piano formata da atleti provenienti da categorie superiori. Il “dream team”, guidato dal tecnico M. Orefice, raggiunge l’agognato obiettivo: la promozione al campionato nazionale di serie B2. Nel 2001/2002 una squadra profondamente rinnovata, guidata dal tecnico Finelli, riesce nell’impresa sfiorata l’anno precedente: conquistare il 1° posto in classifica e la promozione in serie D.

La conquista della C Quelli del 2002/2003 e 2003/2004 sono due onorevoli campionati di assestamento alla categoria, che si concludono rispettivamente all’8° e al 6° posto. Il 2004/2005 è, invece, un altro anno di successi da ascrivere agli annali della pallavolo succivese. Il 2° posto nella Regular Season dà alla squadra di Mister Finelli il diritto di partecipare ai Playoff per la promozione in C. In questa competizione, le ragazze dell’Atellana Volley battono, senza grosse difficoltà, le altre compagini del girone: prima il Benevento, poi la Megaride Napoli e, infine, la Partenope Napoli.

Nella stagione agonistica 2009/10 il sodalizio succivese, questa volta guidato dal presidente Giovanni Santoro, mette a segno un altro importante colpo, la conquista del massimo campionato regionale( serie C/M). Al comando della squadra troviamo ancora mister Finelli, la promozione dalla D alla C . Venendo ai giorni nostri, giugno 2012, le ragazze under 13 femminile guidate in panchina da Nadia D’Ettore, sono state protagoniste della fase finale del campionato accedendo alle finalissime.

L’Edil Atellana Volley non è solo un progetto sportivo, ma un sogno. Con la convinzione che lo sport rappresenta un propellente per il riscatto del territorio di appartenenza. Un Sogno, che lo sport, nell’occasione la pallavolo, non è un momento di aggregazione che dura il tempo di una partita ma nella sua essenza più profonda. Un insegnamento, o per meglio dire una casa, in cui le giovani leve trovano rifugio dalle insidie della strada. Pertanto siamo ad appellarci al buon senso della nostra comunità, sempre attenta e pronta alla solidarietà e vicina all’associazionismo sano.

Prossimamente il Palavolley “Franco Papa” si illuminerà con numerose iniziative che il sodalizio atellano sta mettendo a punto. L’autofinanziamento, come necessità per onorare l’impegno con l’amministrazione di Succivo per l’affitto del Palavolley “Franco Papa”. Un impegno duro, difficile, oneroso, ma che la società pallavolista succivese intende onorare. Tuttavia il rischio è sempre dietro l’angolo. Il rischio e il pericolo per la comunità succivese, che un’altra realtà sportiva possa scomparire è maledettamente concreto.

ASD Atellana Volley

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico