Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Tutto ok il primo giorno di scuola negli istituti sparanisani

 SPARANISE. Rientro tra i banchi di scuola senza problemi per gli studenti degli istituti scolastici sparanisani.

L’amministrazione comunale, nel rinnovo dell’ormai consolidata tradizione, anche per questo inizio di nuovo anno scolastico, ha voluto manifestare la propria vicinanza agli studenti ed al corpo docenti attraverso un messaggio accompagnato da un presente floreale beneaugurante.

A parte le avverse condizioni meteo che hanno creato qualche piccolo problema di viabilità per traffico intenso in concomitanza dell’orario di apertura dei cancelli, è filato tutto liscio alla scuola dell’infanzia “Don Ricca” di via Falcone, come all’istituto Solimene di via Ragozzino-De Gasperi ed alla scuola media “da Vinci” di via Graziadei, come ha fatto sapere l’assessore alla pubblica istruzione Umberto Ferrone.

Gli studenti hanno trovato le aule pulite ed accoglienti, i suppellettili nuovi ed hanno potuto usufruire, a partire dal primo giorno di scuola, sia del servizio di mensa e refettorio che del servizio di trasporto scolastico tramite lo scuola bus comunale. Tutto ok anche all’Isiss “Galilei” di via Calvi, dove però si è registrato qualche preoccupante problema dovuto alla mancanza di aree riservate al parcheggio. La mancanza di idonei spazi che consentano le manovre ai bus e la possibilità di parcheggio alle numerose automobili è stata sollevata dal sindaco Mariano Sorvillo che è intenzionato a coinvolgere anche i vertici della Provincia di Caserta.

“Appena possibile inviterò il presidente dell’amministrazione provinciale Domenico Zinzi a recarsi presso la nuova struttura di via Calvi – ha detto la fascia tricolore – e constatare di persona la difficile situazione legata alla scarsità di aree destinate al parcheggio. La situazione è delicata e necessità di un rapido intervento da parte dell’Ente di corso Trieste anche perché il nuovo istituto, simbolo della vittoria dello Stato sulla criminalità organizzata, sorge lungo la strada provinciale 28 che collega Sparanise alla statale Casilina ed è, da sempre, teatro di incidenti stradali che hanno registrato, purtroppo, numerose vittime, proprio a causa del notevole volume di traffico a velocità sostenuta. Spero – conclude Sorvillo – che il presidente Zinzi metta in essere concretamente ed in tempi rapidi le giuste azioni volte a risolvere definitivamente il problema”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico