Sessa Aurunca - Cellole

Estate Domitia, controlli sul litorale: nel mirino lidi e ristoranti

 SESSA AURUNCA. Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Caserta, nell’ambito dell’operazione “Estate Domitia”, al fine di incrementare ulteriormente la presenza sul territorio, durante il periodo estivo ha portato avanti una serie di controllo nei confronti degli operatori commerciali e turistici presenti sul litorale domitio.

Complessivamente, nell’arco dei mesi di luglio e agosto, sono state impiegate più di 100 pattuglie coordinate dalla compagnia di Mondragone – agli ordini del capitano Marco Biondi – insieme ai “baschi verdi” di Aversa e ai militari della Tenenza di Sessa Aurunca.

Sono stati realizzati più di 500 controlli e contestate 180 violazioni in materia di scontrini e ricevute fiscali nei confronti di operatori degli stabilimenti balneari e gestori di attività di bar e ristorazione. Nel corso dei controlli sono stati individuati 45 lavoratori in nero o comunque irregolari.

Le pattuglie in strada, anche con l’intervento di unità cinofile, hanno consentito di sequestrare 80 grammi di marijuana e 6 dosi di cocaina, nonché segnalare 10 soggetti per possesso di sostanze stupefacenti. Sono stati inoltre sequestrati 15 chili di tabacchi lavorati esteri privi dei contrassegni dei monopoli di stato e denunciate tre persone.

A Castel Volturno i controlli hanno colpito anche i parcheggiatori abusivi. Nel corso di specifici interventi sono state identificate e segnalate all’autorità giudiziaria cinque persone, che, nonostante la presenza della Guardia di Finanza, hanno proseguito l’illecita attività. Nell’occasione, sono state sequestrate le somme di denaro rinvenute.

Specifici interventi per il contrasto al gioco e alle scommesse clandestine hanno permesso poi di individuare sei distinti centri di raccolta. I responsabili sono stati segnalati e le attività sono state poste sotto sequestro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico