Sant’Arpino

Capasso: “Intervenire urgentemente sulla Variante”

 SANT’ARPINO. Il consigliere comunale Ernesto Capasso chiede all’amministrazione comunale di Sant’Arpino …

…“interventi urgenti sulla variante che collega Grumo Nevano allo svincolo di Succivo a seguito dei numerosi incidenti verificatasi all’interno del tratto del comune di Sant’Arpino e precisamente nei pressi dell’incrocio con via Starza. L’arteria – osserva il Capasso – in quel punto presenta una curva dal raggio considerevole che a causa della forte velocità con cui viene affrontata spesso è diventata luogo di sinistri anche di una certa rilevanza”.

“Chiedo all’amministrazione civica di Sant’Arpino, – continua Capasso – che lo ricordo è il comune capofila per quanto riguarda la gestione di questa importantissima via di comunicazione, di studiare e realizzare gli interventi che riterrà opportuni in modo da ‘mettere in sicurezza’ questo tratto di strada. Del resto sin dalla sua apertura al traffico la variante in questione è trafficatissima sia da mezzi leggeri che da quelli pesanti, poiché consente di raggiungere i centri dell’area a nord di Napoli direttamente dallo svincolo superstradale di Succivo, evitando di attraversare i sempre intasatissimi centri atellani. Non va dimenticato, poi, che la strada in questione costituisce un vero e proprio punto di ritrovo per podisti e ciclisti della zona, che vi praticano durante tutto l’anno attività fisica, Per questo andrebbe a mio avviso migliorata la manutenzione ordinaria, con l’eliminazione di erbacce che letteralmente ‘invadono’ i marciapiedi, e potenziata la segnaletica orizzontale”.

“Del resto – conclude – con l’avvicinarsi dell’autunno e quindi del periodo delle piogge ci saranno presumibilmente ancora più problemi legati alla sicurezza e quindi appare opportuno fare nostro il vecchio adagio: prevenire è meglio che curare. Sono certo, quindi,che l’amministrazione comunale recepirà questo appello e metterà in campo gli strumenti necessari per rendere quanto più sicura possibile la circolazione lungo questa arteria evitando disagi ed inconvenienti ai cittadini, siano essi pedoni che automobilisti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico