Santa Maria C. V. - San Tammaro

Strade riasfaltate, soddisfatto “Il Rinnovamento”

 SANTA MARIA CV. L’associazione “Il Rinnovamento”, presieduta da Giovanni Marcello e rappresentata in Consiglio Comunale dal presidente Dario Mattucci e dal capogruppo Giuseppe Rinaldi, …

… esprime piena soddisfazione sia per gli attuali interventi di rifacimento delle strade cittadine, sia per l’avvenuta programmazione di ulteriori lavori che riguarderanno nuove carreggiate di Santa Maria Capua Vetere. Con i lavori in corso in via Martiri d’Ungheria e via Alcide De Gasperi e in attesa dei prossimi interventi in via Capitano, l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Biagio Di Muro, sta per concludere il rifacimento di ben 20 importanti assi viari della città, restituiti pienamente alla fruizione pubblica. Seguirà l’installazione della segnaletica orizzontale e verticale, già avviata su via Napoli.

Con l’imminente approvazione del bilancio, poi, si apposteranno le risorse necessarie ad effettuare un ulteriore lotto di interventi, che prevederà il rifacimento di tutto il basolato in via Anfiteatro, nonché il ripristino delle strade di accesso a Santa Maria Capua Vetere per chi viene da San Tammaro. Inoltre, grazie ai risparmi sin qui conseguiti, saranno riasfaltate ancora altre strade, dando priorità a quelle con maggior transito e che necessitano di interventi immediati.

“Il rifacimento delle strade era una priorità ed è un impegno mantenuto. – affermano dall’associazione – Va riconosciuto alla precedente amministrazione di aver individuato i primi interventi e acceso i mutui con la Cassa Depositi e Prestiti; va, altresì, riconosciuto a questa amministrazione di aver proceduto, con grande senso di responsabilità, a bandire le gare, appaltare e concludere i lavori, oltre a programmare due ulteriori lotti di strade da riasfaltare ex novo. E’ questo che interessa alla città: non la rivendicazione di una primogenitura, ma l’aver restituito alla collettività, secondo un principio di efficienza della pubblica amministrazione, strade nuove e finalmente dignitose”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico