Santa Maria C. V. - San Tammaro

Ex Tabacchificio, Mastroianni: “Ci risiamo con i 430 alloggi”

Salvatore MastroianniSANTA MARIA CV. “Se l’amministrazione Giudicianni avesse solo lontanamente pensato di affittare capannoni industriali privati alla ‘modica’cifra di un milione di euro all’anno o di far realizzare 430 appartamenti nell’area dell’ex tabacchificio avremmo assistito, …

… con molta probabilità, a una sorta di lapidazione politica pubblica dell’ex sindaco”. In questo modo ha esordito nel suo intervento il Pdl sammaritano attraverso il proprio responsabile cittadino Salvatore Mastroianni.

“Oggi, invece, forse, solo perché l’Amministrazione in carica – prosegue il coordinatore pidiellino – è quella del sindaco Di Muro e di Stellato è in atto una sorta di silenzio quasi assordante, soprattutto tra coloro che lo hanno sostenuto e che oggi sono già ampiamente delusi; il tutto nonostante l’esistenza di seri provvedimenti giudiziari che hanno già riguardato altri interventi nell’area dell’ex tabacchificio. Sono infatti assolutamente silenti tutti quei ‘paladini’ del rione C1 nord, che dopo aver già incassato il plateale nulla di fatto sulle promesse elettorali del sindaco Di Muro, circa l’immediato ripristino dei doppi sensi di circolazione nell’intero rione, oggi evidentemente scelgono la strada del totale silenzio per evitare ulteriori buchi nell’acqua. Fino ad oggi sono stati quasi silenti tutti quei rappresentanti delle associazioni cittadine che dopo aver espresso, in questi anni, critiche su tutto, quasi anche sul ‘Sesso delle foche monache’, oggi tacciono forse perché si sono già resi conto della ‘pericolosita’ della politica urbanistica’ della nuova amministrazione di centro-sinistra Mattucci-Di Muro-Stellato. Tacciono ancora di più i partiti di governo di sinistra, quali Pd e Socialisti, unitamente al Rinnovamento ( così si autodefinirono soli dieci mesi fa) di Mattucci, quasi come se volessero far dimenticare alla città che anche loro siedono e partecipano al tavolo delle scriteriate decisioni politiche che riguardano il nostro territorio”.

“Di fronte a questo quadro – conclude Mastroianni – il Pdl si è schierato, da subito, contro la soluzione degli alloggi nell’ex tabacchificio con l’unico intento di salvaguardare un territorio già abbondantemente mortificato dal punto di vista urbanistico”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico