Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, “una giornata da cani”

 RECALE. Una fantastica “giornata da cani” da trascorrere con l’intera famiglia. E’ questo lo slogan della prima esposizione canina amatoriale “Città di Recale” che si terrà domenica 30 settembre, a partire dalle ore 9, nell’area parcheggio di piazza della Repubblica.

Una gara di bellezza che vedrà in gioco cani sia di razza che meticci presentati da grandi e piccini. Un’idea nata dalla Protezione Civile “Le Aquile” e sviluppata dalla Consulta Comunale per la Cultura “Na Chiacchiera” con il patrocinio del comune di Recale.

A fornire informazioni tecniche il presidente de “Le Aquile” Isidoro Marcello: “L’intento è di sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema del randagismo. Non siamo la prima associazione a sollevare questo problema ma abbiamo colto l’occasione per lanciare l’iniziativa, con l’intento di ripeterla ogni anno, proprio per tenere alta l’attenzione sul problema dei cani randagi. Abbiamo riscontrato un notevole interesse da parte dell’amministrazione Vestini che ha voluto comprendere l’entità del problema stesso. La manifestazione non è a scopo di lucro infatti, tengo a precisare che ci siamo impegnati a versare il 70% del ricavato della manifestazione sul conto corrente del comune di Recale per il sostegno ai cani di Recale ricoverati presso il canile di Marcianise”.

A seguire da vicino l’iniziativa l’assessore Lello Porfidia (nella foto): “Con un sopralluogo presso il canile di Marcianise dove sono ricoverati i nostri cani ed una relazione dettagliata del comandante dei vigili urbani, abbiamo iniziato ad affrontare il problema del randagismo ed abbiamo sposato l’idea dell’esposizione canina quale strumento di sensibilizzazione. L’obiettivo è quello di dimostrare che, stabilendo un buon rapporto padrone-cane, sia esso di razza o meticcio, si possono evitare fenomeni di abbandono o allevamento di cani aggressivi che poi ci ritroviamo in strada. L’amministrazione Vestini ha ritenuto opportuno quindi patrocinare l’iniziativa impegnando la modica cifra di 150euro per manifesti e volantini. Ottenendo le casse comunali un introito del 70% del ricavato, noi ed i membri della Consulta Cultura abbiamo profuso tante energie nell’organizzare e pubblicizzare l’evento proprio per aumentare la quota da destinare ai nostri cani. Sarà una giornata per l’intera famiglia, è infatti previsto un coinvolgimento dei bambini sia come gareggianti che come giudici e nel pomeriggio ci sarà, oltre alle premiazioni, una coinvolgente lezione dell’educatore cinofilo Marco Sarra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico