Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Festa del SS Crocifisso : attesa per il concerto di Gigi Finizio

 MARCIANISE. Marcianise, 11 settembre, la tradizionale festa religiosa dedicata al culto del SS Crocifisso è entrata nel vivo.

L’omonima associazione Onlus che da mesi ha profuso tempo ed energie per la buona riuscita della kermesse ha dato vita ad un calendario fitto di appuntamenti che si è aperto con la Celebrazione Eucaristica nella mattina di sabato 8. La splendida “luminaria” posta davanti all’entrata comunale su piazza Umberto I , dove è stato attrezzato il maxi palco, da tre giorni sta accogliendo i numerosi cittadini che affollano la manifestazione. La collaborazione delle varie associazioni locali, tra cui la pro-loco marcianisana, ha reso possibile iniziative di grande spessore ludico-culturali che accompagnano i vari appuntamenti religiosi.

I primi tre giorni sono stati cadenzati da appuntamenti irrinunciabili, quali la mostra di pittura prezzo il Palazzo della cultura “Monte dei Pegni”, concerti e canti popolari, fino ad arrivare al tanto atteso abbraccio che lunedì 10 settembre i marcianisani hanno voluto riservare ai loro concittadini che hanno partecipato alle recenti Olimpiadi di Londra. Clemente Russo, Mirko Valentino, Vincenzo Mangiacapre e Simona Abbate hanno fatto parte del plotoncino italiano che si è distinto nel corso della manifestazione olimpica, portando i valori della correttezza e della sportività nella rassegna olimpica e rendendo onore a Marcianise.

Da un punto di vista artistico, si nota grande attesa in città per il momento clou del cartellone: il concerto di Gigi Finizio. Il noto cantante e compositore italiano, che può vantare tre partecipazione al Festival di San Remo, si esibirà mercoledì 12 alle ore 21 ed andrà a precedere la chiusura ludica della festa caratterizzata dalla proclamazione di “Miss Fashion” e dallo spettacolo pirotecnico che avrà luogo il giorno seguente. Tutte le iniziative fungono, tuttavia, solo da corollario alla manifestazione di fede che i marcianisani annualmente dedicano al sacrificio d’amore di Gesù Cristo raffigurato nell’icona del SS Crocifisso.

Ogni giornata prevede solenni celebrazioni , momenti di preghiere per i giovani e visite sacerdotali ai malati. La commemorazione religiosa avrà il proprio apogeo venerdì 14 con la “Festa dell’esaltazione della Croce” durante la quale si terrà la Benedizione della Porta del Duomo di Marcianise da parte del vescovo di Capua, Bruno Schettino, che di seguito officerà la Santa Messa e amministrerà il sacramento della Confermazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico