Italia

Falsa mozzarella campana sequestrata nel Milanese

 MILANO. Il nucleo antifrodi dei carabinieri di Parma, su segnalazione del consorzio di tutela della mozzarella di bufala dop, ha scoperto la produzione e la vendita di una sedicente “mozzarella di bufala lombarda”, che utilizzava, però, il logo della Dop Mozzarella di Bufala Campana.

Nel corso dei controlli i carabinieri hanno scoperto, all’interno di un caseificio pizzeria in provincia di Milano, involucri per il confezionamento che non rispondevano ai regolamenti e hanno contestato all’azienda pubblicità ingannevole: era reclamizzato un prodotto inesistente e se ne citava una denominazione di origine, traendo in inganno il consumatore.

Nei confronti della società è stata elevata una multa di 6mila euro e sono stati sequestrati 160 kg di materiale pubblicitario e 400 chili di buste di confezionamento con il fantomatico logo “mozzarella di bufala lombarda”. Il rapporto finale è stato inviato al Ministero delle Politiche Agricole per i conseguenti provvedimenti. Le indagini proseguono per verificare l’origine del latte e la regolarità delle fasi di lavorazione.

Soddisfazione per l’operazione è stata espressa dai vertici del Consorzio di Tutela. “Abbiamo dato un segnale chiaro a chi ha intenzione di proseguire sulla linea dell’inganno ai consumatori”, ha commentato il direttore Antonio Lucisano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico