Italia

Bersani a Reggio: “Sarà il voto a decidere chi governa”

 REGGIO EMILIA. “Tocca solo agli italiani decidere chi governerà”. Il segretario Pd, Pierluigi Bersani, interviene alla Festa democratica di Reggio Emilia e affronta subito l’argomento che tiene banco fra i partiti: l’ipotesi di un Monti-bis.

Bersani ha assicurato “lealta” al governo Monti, ma “senza trucchi, non faremo imboscate”. Il leader del Pd ha ribadito che “garantiremo la stabilità” del governo Monti e tuttavia “parleremo anche delle elezioni, a meno che Moody’s e Standard and Poors’ non le aboliscano, sostituendole magari con qualche consultazione tra banchieri”.

Parlando anche della crisi economica, Bersani ha sottolineato che “la finanza non deve più avere licenza di uccidere, deve mettersi al servizio e non al comando dell’economia e del lavoro”.

Il leader del Pd lancia poi un “appello a tutto il campo del centrosinistra” ed esorta a “prendere l’impegno per governare, ma stavolta senza incertezze e senza divisioni”. Bersani parla anche delle dopo primarie: “Se toccherà a me, non ci sarà il mio nome nel simbolo”. “Diremo al Paese che vogliamo prenderci le nostre responsabilità.

Siamo un partito popolare, senza padroni”. Il segretario del Pd è poi tornato sul tema dei matrimoni gay. “Non c’è ragione che si neghi agli omosessuali italiani il diritto all’unione civile o ad una legge contro l’omofobia” ha ribadito Bersani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico