Italia

A1, scontro fra tir in galleria: un morto e venti feriti

 FIRENZE. Un autotrasportatore morto e venti persone ferite, la piu’ grave delle quali ha riportato 30 giorni di prognosi, 15 veicoli coinvolti, tra cui 12 mezzi pesanti e tre auto e circolazione sempre difficile sull’A1 nel tratto interessato, con code di 12 chilometri in nord e 8 in sud.

Questo il bilancio dell’incidente, un maxi tamponamento, che si è verificato la notte scorsa, intorno alle 3, lungo l’Autostrada del Sole, nella galleria delle Croci, tra Barberino del Mugello e Calenzano (Firenze), in direzione Sud.

L’incidente è stato causato dal fumo che ha invaso la galleria a causa di un principio d’incendio all’impianto frenante di un’autocisterna. La scarsa visibilità ha causato il maxi tamponamento in cui sono rimasti coinvolti 12 mezzi pesanti e tre autovetture. La persona deceduta è un autotrasportatore di 35 anni, originario di Cosenza. Ancora da stabilire se l’uomo, rimasto intrappolato nella cabina del suo tir dopo l’urto, sia morto per intossicazione a causa del fumo inalato o per le ferite riportate. Almeno cinque delle venti persone rimaste ferite nel sinistro sono state ricoverate per intossicazione a causa del fumo respirato in galleria.

In seguito all’incidente il tratto autostradale tra Barberino e Calenzano, è stato chiuso al traffico per essere poi riaperto intorno alle 8, con traffico in deviazione all’altezza della galleria.

La coda in direzione Nord ha raggiunto anche i 14 chilometri: Autostrade spiega che lungo questa carreggiata il traffico è intenso anche per quanti si stanno recando in auto al concerto che si terrà stasera a Bologna in favore dei terremotati dell’Emilia. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno provveduto, tra l’altro, a travasare il gasolio dalla cisterna di uno dei camion coinvolti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico