Home

Napoli, Mazzarri: “Fiorentina squadra tecnica, ma lascia giocare”

Il Napoli si appresta ad affrontare la Fiorentina di Vincenzo Montella al San Paolo per una partita valida per la seconda giornata di Serie A 2012/2013.

Un match che vedrà tanti ex in campo (Gamberini, Behrami) ma che, soprattutto, vedrà affrontarsi due squadre tecnicamente molto forti. Da un lato gli uomini collaudati di Walter Mazzarri, dall’altro la fantasia e l’esuberanza del gruppo viola, capeggiato da Stevan Jovetic. Spettacolo in campo assicurato. Walter Mazzarri ha parlato dell’avversario nella classica conferenza stampa della vigilia: “La Fiorentina è una squadra che lascia giocare, ma con la tecnica che si ritrova può mettere in difficoltà chiunque. Resta il fatto che se ci comporteremo come sappiamo sarà dura anche per loro”.

Cosa ha in più questo Napoli rispetto alla scorsa stagione?: “Grazie al mercato siamo migliorati sui doppi ruoli, la rosa ha fatto passi avanti perché abbiamo più titolari. Questo era l’obiettivo che ci eravamo predisposti. Siamo stati bravi prendendo in considerazione il fair play finanziario- dice l’allenatore toscano-. Io comunque posso dire di essere stato sempre chiaro con i giocatori, se c’è qualcuno che non si sente motivato può anche andarsene”.

Faro degli azzurri sarà ancora una volta Edison Cavani: “Deve stare tranquillo – dice Mazzarri – non facendosi opprimere dal pensiero di arrivare ad un certo numero di goal. L’importante è il risultato della squadra, poi vengono le conferme personali”.

Il presidente Aurelio De laurentiis ha espresso la sua stima per Marek Hamsik, anche Mazzarri non si tira indietro: “Diciamo che è l’unico giocatore che ci permette di cambiare modulo. E’ bravo a muoversi in campo e spesso gli avversari non riescono a prenderlo. Se Hamsik non perde la lucidità è fantastico: l’anno scorso un po’ l’abbiamo spremuto e lo abbiamo pagato. quest’anno non deve accadere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico