Home

Juve, Marotta non ne molla uno

 A pochi giorni dall’udienza di Antonio Conte al Tnas per il terzo grado di giudizio del processo sul Calcioscommesse, il ds della Juventus, Beppe Marotta, ha dichiarato: “Siamo superfiduciosi”.

Parole di rinnovata fiducia nei confronti dell’ex allenatore dell’Arezzo, ma Marotta ha parlato anche degli obiettivi che la Vecchia Signora si pone e della situazione di Nicklas Bendtner: “Quest’anno ci attende la Champions. Noi ci poniamo l’obiettivo di avere intensità e impegno pari a quelli dello scorso campionato. Conte sta studiando il modo più efficace per distribuire le forze equamente in tutta la rosa. Il primo giudizio del nostro allenatore riguardo a Bendtener è molto positivo. E’ un giovane che ha voglia di fare bene”.

Non manca la parentesi legata al capitolo Top Player in vista di gennaio: “Continuiamo a lavorare per Llorente. Jovetic ci piace, ma è un giocatore della Fiorentina. Ci tengo a sottolineare chenon abbiamo mia parlato con Diakité, diversamente da come riportano i media, fa parte della rosa della Lazio. Non arriverà alla Juventus”.

Intanto, dall’Inghilterra arrivano voci di un presunto interessamento dei torinesi per Fernando Torres. Secondo quanto riporta ‘TalkSport’, la Juve non avrebbe alcuna intenzione di mollare la presa sull’ attaccante spagnolo, dato che il Chelsea sembra intenzionato a puntare su Radamel Falcao. Lo stipendio troppo oneroso dello spagnolo (10,2 mln netti a stagionendr) starebbe rallentando, e non di poco, la trattativa.

Per ‘Il Corriere dello Sport’, invece, si aprono per la Juventus le strade che portano Theo Walcott e Luis Nani, i quali starebbero mostrando delle titubanze sulle permanenze nei rispettivi club. Per Walcott, classe 89’, ala dell’ Arsenal di Wenger, si potrebbe aprire un’asta pazzescaed a contenderselo potrebbero essere squadre del calibro di Psg, United e Manchester City. Il giocatore inglese ha il contratto che scade nel 2013.

Nani, classe 86’, ala dello United di Sir. Alex Ferguson, ha ancora due anni di contratto, ma il rapporto decisamente incrinato col tecnico dei Red Devils potrebbe spingerlo ad abbandonare Manchester. Quest’ estate sembrava ad un passo dello Zenit, ma le trattative sfumarono in un caldo pomeriggio d’agosto. Chi arriverà a Torino?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico