Home

Inter, Stramaccioni: “Zeman inimitabile”

StramaccioniAppuntamento col passato per Andrea Stramaccioni. La sua Inter ospiterà a San Siro la Roma di Zdenek Zeman nella seconda giornata di campionato.

L’allenatore romano ha militato da giovane proprio tra le fila dei giallorossi e la stima per i capitolini non finisce, al di là del ruolo che attualmente detiene:“Non cerco una rivincita: se sono qui devo dire grazie ai giallorossi”.

Il boemo è un esempio da seguire: “Zeman ha l’età di mio padre e credo che sia impossibile imitarlo, anche studiandolo. Vive il suo lavoro come una sorta di fede religiosa”.

Stramaccioni parla, dunque, della sua carriera: “Io sono solo agli inizi, sono stato inserito in un grande frullatore in modo veloce, bruciando le tappe. Sto imparando direttamente sul campo, mi manca un po’ d’esperienza, ma cerco di acquisirla velocemente. E’ normale che questa partita non sia come le altre per me, ma domani penserò solo a farci trovare pronti contro una grandissima squadra”.

L’Inter ha piazzato diversi colpi durante il calciomercato, Stramaccioni definisce i movimenti nerazzurri a suo modo: “Abbiamo fatto un mercato decisamente intelligente. E’ inutile negare che ci siano sfuggiti acquisti di grande calibro comeLucasoLavezzi, ma abbiamo gettato le basi per l’Inter, si spera vincente, che verrà. Abbiamo ridotto lievemente gli ingaggi. Abbiamo cercato un viceMilito, ma non è arrivato. In difesa abbiamo un ottimoRanocchia, conChivueSamuelche non devono dimostrare nulla a nessuno”.

Juventus favorita?: “Il campionato e il pre-campionato insegnano che i bianconeri hanno più certezze in questo momento. Noi siamo all’inizio di un cammino, lavoreremo sulla condizione, visto che sulla continuità pagheremo i molti cambi avvenuti rispetto alle altre squadre”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico