Esteri

Usa, virus del Nilo in aumento: 87 vittime

 WASHINGTON. Sono arrivati al 25% le persone infettate in America dal virus del Nilo portato dalle punture di zanzare.

Al momento il virus è presente in 48 Stati dell’Unione con 44 di questi in cui i contagi hanno attaccato le persone. Tra i più colpiti:Mississipi, South Dakota,California e Louisiana.

Più della metà dei casi osservati – il 54% – sono del tipo che può avere effettineuroinvasivi, ossia causare meningite o encefalite. Ma gli esperti ripetono che la stragrande maggioranza delle infezioni – all’incirca l’80% – è così leggera da non indurre praticamente sintomi.

“Ci aspettiamo un continuo aumento nelle prossime settimanedelle infezioni del virus del Nilo occidentale trasmesse dalle zanzare – ha detto Lyle Peterson, dirigente dei CDC – anche perché ci vuole tempo per registrare i nuovi casi ed il modello di trasmissione ecologica del virus è molto complesso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico