Esteri

Messico: presunto stupratore crocifisso in strada

 CONTEPEC. Crocifisso in mezzo a due cartelli dell’autostrada e un cartellone posto al collo con si scritto “Così finiscono gli stupratori”.

E’ stato fatto trovare così, tramite una telefonata anonima, Eladio Martinez Cruz, un ragazzo di 24 anni accusato di stupro. Il delitto è avvenuto nei pressi di Contepec, nello stato messicano di Michoacan.

Sono stati i Narcos, la formazione criminale “Cavalieri Templari”, a sottrarlo alla polizia che lo aveva arrestato con un blitz armato e a finirlo.

Poi, qualche ora dopo, qualcuno ha avvertito le forze dell’ordine di un cadavere appeso a due cartelli stradali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico