Esteri

Libia: in corso arresti per l’attentato ad ambasciatore Usa

 WASHINGTON. I ministeri dell’Interno e della Giustizia libici hanno annunciato di aver dato il via alle indagini sull’attacco di ieri a Bengasi, in cui hanno perso la vita l’ambasciatore Usa Chris Stevens e altre tre persone, e di aver effettuato “diversi arresti”.

Lo ha reso noto il vice ministro dell’Interno Wanis al-Sharif che non ha fornito il numero delle persone fermate “per non mettere a rischio l’andamento dell’inchiesta”.

Gli Usa, che a loro volta indagano sull’attacco alla missione Usa, non escludono l’ipotesi che l’attacco sia stato pianificato da organizzazioni terroristiche come al-Qaeda o gruppi simpatizzanti.

La stampa libica aveva anche inizialmente accusato il gruppo salafita Katibat Ansar al-Sharia che però oggi in un comunicato ha smentito il suo coinvolgimento.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Maltempo in Puglia, il Ponte del Ciolo diventa una "cascata" - https://t.co/QDyUShqdVl

Cesa, approvato progetto esecutivo per rete fognaria in via Fratelli Cervi - https://t.co/hqcTvo9ajv

La cocaina della 'Ndrangheta in Lombardia: arresti tra Corsico e Reggio Calabria - https://t.co/0NwNXg6Kzi

Traffico di droga nel Piacentino con "scalo" al porto turistico di La Spezia: 10 arresti - https://t.co/hZ5ZyeN0tu

Condividi con un amico