Esteri

Allarme virus negli Stati Uniti per i turisti in visita a Yosemite Park

 SAN FRANCISCO. Sono diecimila i visitatori del parco Yosemite negli Stati Uniti potenzialmente a rischio di aver contratto, durante la loro permanenza nell’area protetta, lamalattia hantavirus1che viene trasmessa dai roditori.

Lo ha annunciato il portavoce dello Yosemite National Park, Scott Gediman.Finora sei persone hanno contratto il virus e due di loro sono morte.

L’hantavirus, o sindrome cardio-polmonare hantavirus, si trasmette tramite urina, saliva e feci dei roditori infetti. Si tratta di una malattia respiratoria i cui sintomi includono febbre, dolori, capogiri e brividi.

Il parco, da quando ha notificato il primo avvertimento tramite e-mail ai visitatori ritenuti in pericolo, riceve oltre mille chiamate al giorno. I visitatori considerati a rischio sono quelli che sono stati nelle “Signature Tent Cabins” del villaggio Curry all’interno del parco Yosemite fra la metà di giugno e la fine di agosto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico