Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Cancello Arnone, convegno su salute e benessere nella villa comunale

Pasqualino EmeritoCANCELLO ARNONE. La prevenzione, le recenti tecniche per la diagnosi e le nuove frontiere per la terapia. Questi i punti cardine del convegno che si svolgerà il 29 settembre, alle ore 17, nella villa comunale di Cancello ed Arnone.

Un evento importante, voluto ed organizzato dal primo cittadino, Pasqualino Emerito. “Tra i miei interessi primari vi è innanzitutto la salute ed il benessere dei miei cittadini. – afferma il sindaco di cancello ed Arnone – Tutelare e preservare questo aspetto è un obiettivo che mi sono prefissato e che intendo raggiungere anche attraverso l’informazione. Il convegno del prossimo sabato, si colloca proprio in questa ottica. Esso rappresenta uno valido strumento per diffondere informazioni e notizie utili per poter prevenire, e qualora ve ne fosse poi la necessità, curare in maniera tempestiva ed efficace i soggetti interessati da queste delicate patologie”.

Al convegno, al quale è stata invitata l’intera cittadinanza, prenderanno parte, illustre personalità del campo medico. Interverranno, infatti, il dottor A.Balzano, Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale Cardarelli di Napoli, il professor M.Vecchi, direttore dell’Unità di Endoscopia Gastroenterologia Irccs del Policlinico di San Donato Milanese, il dottor R.Vassallo, Direttore di Endoscopia Gastroenterologia dell’Ospedale Cervello di Palermo, la dottoressa E. Bottiglieri, Direttrice dell’Unità di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale civile di Marcianise, il professor G. De Sena, Primario Chirurgo dell’ospedale Cardarelli di Napoli ed il professor F. De Vita, ricercatore della Seconda Università di Napoli. A moderare gli interventi sarà il dottor Mario Paternuosto.

“Voglio ringraziare in modo particolare – dice il sindaco Emerito – il dottor Paternuosto che ha collaborato attivamente all’organizzazione di questo importante avvenimento. Una presenza che ha richiamato al convegno ospiti cosi illustri”.

Tra le personalità invitate a partecipare, anche il dottor Graziano Azzolini, presidente del Sidam. La nota azienda specializzata nella produzione di apparecchiature medicali, che a causa del sisma che ha colpito la terra emiliana nei mesi scorsi, ha dovuto spostare la propria sede a Verona. Nell’occasione il dott. Azzolini rivestirà il ruolo di ambasciatore, gli verrà infatti consegnato un assegno del valore di duemila cinquecento euro, che verranno utilizzati per la ricostruzione di una scuola parrocchiale paritaria dell’infanzia San Vincenzo de Paoli in provincia di Modena.

“La tragedia che ha colpito l’Emilia, purtroppo, ha provocato ferite che solo il tempo potrà guarire. I danni, morali e strutturali, sono stati ingenti. La buona volontà – afferma il primo cittadino di cancello ed Arnone – e l’impegno rappresentano lo strumento per poster avviare un sano processo di ricostruzione a cui tutti dobbiamo partecipare. Il nostro contributo, come comunità sensibile ed attenta, speriamo possa ridare qualche sorriso”.

Un’iniziativa alla quale hanno voluto partecipare anche i relatori del convegno che devoluto il loro compenso di partecipazione al convegno a favore dell’iniziativa. L’evento in programma per il 29 settembre, rappresenta un tassello importante che si colloca all’interno di un progetto di ben più ampio respiro.

“La collaborazione con il dottor Paternuosto, e con Villa rosa, struttura ospedaliera con sede a Caserta, – commenta il sindaco di Cancello ed Arnone – ha permesso di realizzare un progetto Integrato di Prevenzione, nell’ambito del quale abbiamo attivato, presso il centro servizi della nostra città, un ambulatorio per visite ed esami specialistici”. Un servizio attivato nelle scorse settimane che ha riscosso grande consenso. “Sono lieto del consenso che tale iniziativa ha riscontrato nella cittadinanza. In tal senso voglio – ha concluso Emerito – rinnovare l’invito ai miei concittadini ad essere presenti sabato 29 settembre, alle ore 17, nella villa comunale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico