Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Camorra: nuova ordinanza per “Sergio”, gregario di Schiavone jr

Sigismondo Di PuortoCASAL DI PRINCIPE. Nuova ordinanza di custodia cautelare per Sigismondo Di Puorto, detto ‘Sergio’, 40 anni, presunto braccio destro del boss Nicola Schiavone, attualmente in carcere, figlio di Francesco detto ‘Sandokan’, ritenuto il capo dei capi della cosca dei Casalesi.

L’ordinanza di custodia cautelareè stata eseguita dagli agenti della squadra mobile di Caserta diretta dal vicequestore Angelo Morabito e della sezione di Casal di Principe diretta dal vicequestore Alessandro Tocco su delega dei pm della direzione distrettuale antimafia di Napoli. Di Puorto era già in carcere con l’accusa di associazione mafiosa.

Le indagini svolte mobile casertana sono state agevolate dalle dichiarazioni diquattro collaboratori di giustizia: Salvatore Laiso, Raffaele Piccolo, Alessandro Cocchi e Luigi Tartarone. Gli investigatori avrebbero accertato non solo la partecipazione di Di Puorto al clan Schiavone ma anche la sua ascesa ai vertici della cosca. Infatti, fino al momento del suo arresto nel dicembre del 2010 Di Puorto era ritenuto il referente piu’ fidato nella zona dell’agro aversano di Nicola Schiavone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico