Campania

World Urban Forum, si discute del ruolo delle donne

 NAPOLI. La parità tra i sessi, il ruolo delle donne nella gestione del potere economico e l’attuale condizione dei giovani sono tra i temi dibattuti nelle assemblee dedicate a donne e giovani che animano la domenica del World Urban Forum alla Mostra d’Oltremare di Napoli, in attesa della cerimionia di apertura di lunedì.

L’evento, organizzato da Un-Habitat, Agenzia delle Nazioni Unite, Governo Italiano, Regione Campania, attraverso la Fondazione Campania dei Festival, Comune di Napoli, in collaborazione con la Provincia di Napoli, ha l’obiettivo di esaminare e monitorare il problema della rapida urbanizzazione delle città e dell’impatto sulle comunità e sulle economie; il Forum si svolge ogni due anni in una città diversa richiamando un gran numero di esperti da tutto il mondo e quest’anno si tiene a Napoli.

Nel pomeriggio spazio al ruolo degli Enti Locali europei ed arabi a sostegno dello sviluppo sociale e produttivo dell’area del mediterraneo per l’affermazione dei Diritti e della Pace. L’appuntamento è organizzato con l’Associazione Nazionale Autorità Locali Palestinesi (Apla), il Coordinamento Internazionale Enti Locali Mediterranei, Anci Campania e Federazione delle Autonomie Locali.

Durante i lavori, l’Assessore regionale alla cultura Caterina Miraglia ed i Sindaci si confronteranno con il Vice Presidente del Parlamento Europeo, Gianni Pittella, e con il Ministro del Governo Locale Palestinese, Khaled Qawasmi,moderatore il Presidente del Cielm Francesco Regine. Alla tavola rotonda sono attesi, tra gli altri, il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il Sindaco di Caserta Pio Del Gaudio e l’Assessore del Comune di Napoli Alberto Lucarelli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico