Campania

Scampia, cadavere in decomposizione tra i rifiuti: scoppia la rivolta

 NAPOLI. Il corpo di un giovane in avanzato stato di decomposizione, dall’apparente età di 20 anni, è stato trovato venerdì mattina nei pressi della ‘Vela’ gialla di Scampia, alla periferia diNapoli.

Il cadavere era in un cumulo di immondizia nei pressi di in campetto di calcio. La polizia collega il ritrovamento a una persona scomparsa il primo settembre. Potrebbe trattarsi del corpo di M.T., classe 1964. Ma l’identificazione è resa assai difficile dalle condizioni del cadavere.

Per protestare contro il degrado della zona un gruppo di persone, tra donne, bambini e disabili, ha occupato gli uffici dell’ottava Municipalità della città nel cui territorio si trovano le ‘Vele’.

“Sono in lotta contro il Comune che li fa vivere nel degrado e nell’abbandono – spiega il presidente della municipalità Angelo Pisani – hanno in casa bambini e disabili e non sanno a chi rivolgersi per ottenere sicurezza, pulizia e vivibilità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico