Pompei

Entra in casa di una 16enne e la violenta: arrestato 29enne di Pompei

 NAPOLI. Ha minacciato, picchiato e violentato una sedicenne nel Napoletano: un ventinovenne di Pompei, F.P.B., già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Gragnano e della compagnia della stazione di Castellammare di Stabia.

L’uomo è accusato di violenza sessuale ai danni di minore e di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. I militari hanno accertato che il 29enne intorno alle 17.30 di domenica, all’interno dell’abitazione della 16enne di Gragnano, ha minacciato e percosso la minore costringendola a un rapporto sessuale.

Durante una perquisizione personale eseguita subito dopo l’arresto, il 29enne è stato trovato in possesso di 10 confezioni di marijuana del peso complessivo di 8 grammi. La ragazzina è stata portata nell’ospedale di Castellammare dove le sono state riscontrate “contusioni ed escoriazioni all’addome, agli arti superiori e a quelli inferiori” giudicate guaribili in dieci giorni. Il ventinovenne è stato chiuso nel carcere napoletano di Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico