Campania

Città Metropolitana: incontro Cesaro-De Magistris

 NAPOLI. Auspica una città metropolitana di nominati e non eletti, il presidente della provincia di Napoli, Luigi Cesaro, durante la prima conferenza organizzata nella sede del Consiglio provinciale a Santa Maria La Nova.

Seduto di fianco al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, e all’assessore al personale della Regione Campania, Pasquale Sommese, Cesaro ha dato la sua opinione in merito alla nascita del nuovo ente, che andrà a sostituire la vecchia Provincia, auspicando l’elezione diretta del sindaco metropolitano per non far cadere il rapporto diretto tra l’istituzione e il cittadino.

Due terzi dell’assemblea provinciale, il sindaco della città capoluogo e quelli dei 92 comuni della provincia hanno dato il via ai lavori per la nascita del nuovo ente, per definirne entro il 31 ottobre del 2013 nuovi assetti e funzioni.

Dopo il termine stabilito interverrebbe il Governo nazionale per definire compiti, funzioni e sciogliere i conflitti di potere tra la Città metropolitana il comune capoluogo e la Regione Campania. Una parte dei fondi europei, oggi in capo alle Regioni, per il settennato 2014- 2020 sarà gestita dal nuovo Ente. Quindi, per il sindaco De Magistris, sarà importante definire i nuovi assetti nei tempi stabiliti per evitare di sperperare denaro pubblico come in passato.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico