Aversa

Salernitana-Aversa Normanna: il derby finisce 2-2

Scalzone AVERSA. Spettacolo e goal quello andato in scena domenica 16 allo stadio “Arechi” di Salerno.

Le due squadre si sono affrontate a viso aperto e la Normanna, andata sotto nel punteggio grazie ad una rete segnata da Ginestra direttamente su calcio di punizione al 31’ del primo tempo, ha prima pareggiato il risultato con la rete di Scalzone al 4’ del secondo tempo su calcio di rigore, assegnato dal signor Intagliata di Siracusa per fallo di Tuia su Gagliardi. Poi, dopo vari tentativi sia da una parte che dall’altra si è portata in vantaggio con il guizzo di Guarracino, ottimamente servito dal talentuoso De Martino, fissando così il punteggio sull’1-2 per i normanni.

A questo punto la Salernitana, costretta a rimontare, si sbilancia e permette alla Normanna di agire di rimessa. Questi sforzi dei padroni di casa vengono premiati col gol di testa di Topouzis che pareggia il conto al 45’ del secondo tempo. Sul 2-2 gli ospiti hanno due grosse occasioni, prima con Guarracino, poi con De Martino, ottimamente sventate dal portiere Iannarilli che regala ai padroni di casa il primo punto in classifica evitando l’ennesima sconfitta.

Un risultato che forse sta stretto agli uomini di mister Romaniello, per le occasioni avute e per la mole di gioco espresso. Tutto sommato la Salernitana è parsa in netto miglioramento grazie alle prove di giocatori esperti come Montervino, ex Napoli, del portiere Iannarilli e di Ginestra.

L’Aversa Normanna si trova ora a sette punti in classifica, restando ancora imbattuta dopo tre turni. Il prossimo avversario degli aversani sarà il Gavorrano, fermo ad un solo punto in classifica e deduce dalla sconfitta interna contro l’Arzanese per 1-2.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico