Aversa

Negozio di ortofrutta dato alle fiamme: l’ombra del racket

 AVERSA. Un negozio di prodotti ortofrutticoli dato alle fiamme in pieno centro cittadino. Torna l’incubo del racket ad Aversa.

Erano da poco passate le tre dell’altra notte, quando le fiamme si sono levate in prossimità di frutta e ortaggi in via Vittorio Emanuele. Ad accorgersi di quanto stava avvenendo alcuni abitanti in zona che hanno immediatamente dato l’allarme. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco del locale distaccamento e dei carabinieri del nucleo territoriale di Aversa che hanno spento le fiamme. A prendere fuoco erano state alcune cassette da frutta in legno.

Un incendio che poteva sembrare appiccato da balordi, da bulli, ma a far propendere per l’incendio doloso gli accertamenti dei vigili del fuoco che hanno appurato la presenza di combustibile non solo sulle cassette finite in fumo, ma anche sulla saracinesca che, però, essendo di metallo non ha subito particolari danni.

Ascoltato in mattinata dai carabinieri che, alle direttive del colonnello Gianluca Vitagliano, conducono le indagini, il commerciante vittima dell’episodio, che sembra avere tutti i connotati di un’azione estorsiva, ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o richieste di pizzo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico