Aversa

I carabinieri a caccia di un ricercato: battuta la zona del Cirigliano

carabinieriAVERSA. Caccia all’uomo ad Aversa nella serata di venerdì. Decine di carabinieri, numerose “gazzelle” e un intero quartiere cinto d’assedio con una battuta alla ricerca di una persona della quale i militari non hanno voluto fornire alcuna notizia.

E’, infatti, massimo il riserbo dei carabinieri che nella tarda serata di venerdì, da poco dopo le 20, sino a notte inoltrata, hanno battuto palmo a palmo la zona nei pressi dell’ippodromo “Cirigliano”. Una serata movimentata sulla quale i militari non si sbottonano. Ma delle strette maglie del riserbo sarebbe emerso una storia di arresto fallito di una persona della quale non si conosce l’identità. In pratica, in serata i carabinieri di un’altra compagnia, con l’appoggio dei colleghi del nucleo territoriale di Aversa, sono giunti in città per eseguire un provvedimento di carcerazione.

La fase dell’arresto sarebbe stata alquanto movimentata e nel corso delle operazioni l’uomo che doveva finire in manette sarebbe riuscito a fuggire. Immediata la reazione dei militari che avrebbero dato il via a una caccia all’uomo con l’ausilio di altri uomini fatti giungere sempre dalla stazione e dal nucleo territoriale di Aversa al comando del colonnello Gianluca Vitagliano e dal tenente Flavio Annunziata.

Sino a notte inoltrata, nonostante posti di blocco e controlli in diverse abitazioni della zona, il fuggitivo sarebbe riuscito nel suo intento di sottrarsi all’arresto. In viale Olimpico, inoltre, luogo frequentato dai giovani della movida aversana del fine settimana, si sono formati diversi capannelli di curiosi richiamati dall’insolito movimento tanto che i militari hanno faticato non poco a tenerli lontano dai luoghi dell’operazione che intorno alla mezzanotte era ancora in corso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico