Aversa

Famiglia dorme nel parcheggio del Parco Pozzi

 AVERSA. Quarantacinque anni lui, Pasquale, 38 anni lei, Anna, 4 figli minori uno dei quali riconosciuto, con tanto di legge 104, portatore di handicap, entrambi disoccupati, arrangiano un pasto lavorando, lui, come parcheggiatore abusivo o improvvisato robivecchi.

Sfrattati dalla casa materna perché troppo affollata – vivevano in dieci in due stanze e cucina – da due mesi dormono in strada usando come tetto un’automobile, tra l’altro posta sotto sequestro amministrativo per mancato pagamento dell’assicurazione.

Da una decina di giorni hanno messo le tende nel parcheggio orario del parco Pozzi che lasciano puntualmente alle ore otto del mattino per non pagare il ticket che, altrimenti, sarebbe dovuto. Hanno chiesto aiuto alle istituzioni perché venisse loro assegnata una delle abitazioni di proprietà comunale ma non hanno ottenuto risposta.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico