Sessa Aurunca - Cellole

“Garibaldi ucciso a Caserta”, il libro di di Rosario De Simone

 BAIA DOMIZIA. Il libro: “Garibaldi è stato ucciso a Caserta”e l’autore Rosario De Simone, protagonisti dell’appuntamento letterario che si terrà al Park Hotel di Baia Domizia, storico riferimento per questo tipo di eventi, sabato 25 agosto alle ore 17.

La presentazione del libro edito da Giuseppe Vozza Editore segna il ritorno di De Simone dopo il successo di “Complotto contro Carlo di Borbone”. Lo scrittore risponderà all’ inquietante domanda e ne discuterà con il Dott. Carlo Fucci, il giornalista Pietro Falco e il pubblico appassionato di thriller.

L’assassinio avviene nella splendida cornice del Palazzo Reale di Caserta, palcoscenico prediletto dall’Autore per imbastire altri racconti gialli ed uno fantastico. I racconti sono ambientati tra il Settecento ed i nostri giorni. Personaggi storici reali, come Ferdinando IV di Borbone e Lady Hamilton, Maria Carolina e Gioacchino Murat, sfilano nel parco e nelle stanze della Reggia dove nascono sottili, ma a volte crudeli i giochi di potere. Tanti gli spunti di riflessione offerti da questo libro su temi di grande attu alità, con gli ultimi tre racconti: dall’esasperata cementificazione all’immigrazione e l’onnipresente camorra.

Da funzionario della Commissione europea a Bruxelles a scrittore, De Simone presenta i suoi racconti in maniera avvincente, misteriosa, ricchi di suspense. Ci sono delitti, le indagini, intrighi a corte, il colpo di scena finale, tutti gli ingredienti giusti che a ritmo serrato coinvolgono il lettore. La verità è che l’autore con questi sei racconti celebra l’amore verso la sua terra e la sua voglia di riscatto.

Le vicende, seppur opera di fantasia, sono sofferte perché crude e amare, appartengono ad una provincia che può apparire talvolta ostile, una realtà territoriale talvolta inesplorata, ma sempre calda e misteriosa. Un evento da non perdere.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Marano, sequestrata villa a prestanome del clan Polverino - https://t.co/2QEKgPchcq

Campania, pressioni su nomina Asl: condannato Paolo Romano, ex presidente Consiglio Regionale - https://t.co/eMMMsoYqCs

Castel Volturno, approvati finanziamenti per riqualificazione strade comunali - https://t.co/31xb3QbseP

Cesa, sicurezza urbana: 290mila euro per videosorveglianza - https://t.co/P2bA5pU3pf

Condividi con un amico