Santa Maria C. V. - San Tammaro

Gemellaggi con Murcia e Maratona

Paolo BusiscoSANTA MARIA CV. “I gemellaggi con le città di Murcia in Spagna e di Maratona in Grecia assumono un particolare significato ideale, ma avranno anche conseguenze pratiche rilevanti per la possibilità di aderire a un bando europeo in corso, che finanzia gli scambi tra comunità cittadine dell’Ue”.

E’ quanto afferma l’assessore alla Cultura Paolo Busico, commentando l’approvazione delle delibere sui gemellaggi durante l’ultimo consiglio comunale. “La scelta di queste due importanti città – spiega Busico – deriva dalla volontà di proiettare l’immagine culturale e turistica di Santa Maria Capua Vetere in un contesto comunitario, avvalorando la tradizione identitaria dell’antica Capua per renderla nota e fruibile oltre i confini regionali e nazionali, accrescendo le potenzialità di valorizzazione storica, artistica, culturale e archeologica”.

La nostra città è già da anni in contatto con la comunità di Murcia, alla quale la lega la figura di Nicola Salzillo, nato a Santa Maria Capua Vetere e affermatosi in Spagna con la sua attività di scultore, arte che ha raggiunto il culmine con il figlio Francisco, uno dei massimi esponenti del barocco spagnolo e uomo di alta spiritualità, tanto da essere candidato alla beatificazione. Particolarmente suggestiva è anche la motivazione che sottende al gemellaggio con la città greca di Maratona, simbolo di riscatto e libertà, il cui nome è legato alla vittoria sui Persiani del 490 a.C., così come simbolo di riscatto e libertà fu Spartaco, che nel 73 a.C. guidò la sua rivolta dal nostro anfiteatro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico