Santa Maria C. V. - San Tammaro

Bonifica discariche abusive, firmata intesa con Astir

Biagio Di MuroSANTA MARIA CV. Il sindaco Biagio Di Muro ha siglato nella mattinata del 29 agosto un protocollo d’intesa con la Astir Spa, società in-house della Regione Campania diretta dal senatore Franco Malvano.

L’accordo prevede la bonifica di alcuni siti (via Piro, via Murata, via Merano, via Siata, via Mastrantuono e via San Giovanni), sui quali saranno immediatamente in azione le squadre di operai che provvederanno alla differenziazione dei rifiuti sversati abusivamente e al deposito degli stessi in “big bag”, sigillati e classificati per tipologia e quantità, così come previsto dal progetto approvato dalla Regione Campania. L’unico costo a carico del Comune di Santa Maria Capua Vetere sarà quello relativo allo smaltimento dei rifiuti. La Astir è già convenzionata con numerose amministrazioni municipali di Terra di Lavoro, tra le quali Macerata Campania, Casapulla, Curti, Portico e Recale.

“Il protocollo d’intesa – ha dichiarato Di Muro – ci consente di portare a termine un capillare intervento di bonifica in aree particolarmente colpite dal fenomeno dello sversamento abusivo, aree per le quali si rende necessaria un’azione urgente e radicale. Desidero ringraziare il senatore Malvano per l’impegno che sta profondendo per il risanamento ambientale in provincia di Caserta, territorio notoriamente disastrato dal punto di vista dell’inquinamento e dello scorretto smaltimento dei rifiuti”.

Resta, comunque, aperto il tema – sul quale dovrà essere avviato un confronto a livello provinciale con il coinvolgimento di tutti i sindaci interessati – dello scomputo dei rifiuti da bonifica dal calcolo della percentuale di raccolta differenziata, sul quale la Provincia sta mostrando una rigidità che scoraggia, di fatto, il risanamento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico