Italia

Terracina, boss della camorra ucciso in spiaggia

Gaetano MarinoTERRACINA. Gaetano Marino, 48 anni, è la vittima dell’omicidio avvenuto giovedì pomeriggio sulla spiaggia di Terracina. Il boss era fratello di Gennaro, attualmente detenuto in regime di 41 bis.

Secondo quanto accertato dagli investigatori, Gennaro è l’artefice della scissione del 2004 dal clan Di Lauro, che provocò decine e decine di morti tra i quartieri Scampia e Secondigliano di Napoli. Secondo quanto riferiscono gli inquirenti, ultimamente Marino si era avvicinato ai Vanella-Grassi, gruppo che contende alcune piazze di spaccio di Scampia all’associazione malavitosa costituita dalle famiglie Abete, Notturno e Abbinante.

Lo scorso febbraio era stato al centro di una polemica sollevata da Roberto Saviano perché il boss degli Scissionisti aveva partecipato come ospite a una trasmissione Rai in cui cantava la figlia. L’uomo è stato raggiunto da sei colpi di pistola mentre si trovava allo stabilimento.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico