Italia

Si era rotta la spalla sinistra, ma le curavano quella destra

 MILANO. Si era rotta la spalla sinistra, ma le hanno curato quella destra. L’episodio, a discapito di un’anziana di 77 anni, è avvenuto all’ospedale Bolognini di Seriate.

Tutto ha avuto inizio l’11 giugno scorso, quando la pensionata di Foresto è caduta in casa. Portata al pronto soccorso del Bolognini di Seriate, è stata visitata da un medico al quale ha segnalati un forte dolore alle spalle. Dopo i raggi X, gli è stato detto che “la spalla destra risultava rotta”, come racconta la donna..

Applicato un tutore sulla spalla destra, il 20 giugno è tornata per i controlli, poi di nuovo a casa. “Avevo dolore ad entrambe le spalle e soprattutto a quella sinistra, non a quella destra col tutore” racconta.Così è ritornata all’ospedale per un controllo e lì ha ricevuto la “sorpresa”.

I nuovi accertamenti evidenziano che la spalla rotta non è quella curata fino a quel momento, la destra, bensì la sinistra, quella dolorante. Così le viene riposizionato il tutore e altri 30 giorni di prognosi.

La donna, con l’aiuto di un nipote avvocato, ha avviato una procedura legale contro il Bolognini per il risarcimento “di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali”. L’ospedale ha fatto sapere di aver aperto una procedura interna di verifica dell’accaduto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico