Italia

Roma, 40enne violentata nel parco: arrestato 24enne

 ROMA. Si è consumato nella tarda serata di lunedì l’ennesimo stupro nella Capitale. La vittima, una donna di 40 anni, madre di tre figli, è stata trascinata con forza sotto gli archi dell’acquedotto dell’Alessandrino, periferia est di Roma,ed è stata violentata e derubata della borsetta.

Lo stupratore, un nordafricano di 24 anni, è stato arrestato poco dopo dalla polizia ed è stato individuato poco lontano dal luogo dello stupro grazie alla testimonianza della donna che è riuscita a chiamare il 113.

Secondo la ricostruzione degli uomini del commissariato Prenestino, la quarantenne si era seduta su una panchina del parco per trovare refrigerio dal caldo quando è stata avvicinata dal giovane, che ha iniziato subito a importunarla.

L’uomo le ha offerto dei soldi per un rapporto sessuale, ma al rifiuto di lei l’ha afferrata per un braccio, torcendoglielo dietro la schiena, e l’ha trascinata sotto gli archi del vicino acquedotto Alessandrino.

Qui la vittima, immobilizzata a terra, è stata violentata. Il nordafricano si è quindi allontanato con la borsa della donna.

“L’aggressione sessuale perpetrata ieri nel parco di Torpignattara è una violenza particolarmente odiosa, perchè è stata condotta a danno di una donna, madre di tre figli, in forte stato di disagio. Mi auguro che nei confronti dell’emigrato magrebino, che prima ha tentato di circuire la donna e poi l’ha violentata, siano applicate delle pene esemplari. Siamo di fronte ad un delinquente che, non solo tradisce l’accoglienza che gli offre il nostro Paese, ma che abusa di una persona totalmente indifesa”. Ad affermarlo in un comunicato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico