Italia

Pescara, vento rovescia peschereccio: morto marinaio

 PESCARA. Cristian Dell’Osa, di 41 anni, di Pescara, è la vittima dell’incidente del peschereccio “Viking 2” della marineria pescarese che si è ribaltato a largo del porto canale a causa del forte vento e del mare agitato.

A bordo c’erano quattro marinai, tre di loro sono stati tratti in salvo e sono stati ricoverati in ospedale per la sindrome da annegamento.

Secondo quanto è stato riferito dai soccorritori, l’imbarcazione si era ribaltata a causa del mare mosso e del vento forte: il tempestivo intervento di uomini e mezzi della Guardia Costiera, della Polmare e della Guardia di Finanza, ha permesso prima di ripescare uno dei marinai, subito ricoverato in ospedale.

Poi, in un secondo momento, altri due, di cui uno rianimato sul posto e poi trasferito in ospedale. Il comandante, invece, è stato localizzato per ultimo, ma all’arrivo dei soccorsi era ormai morto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico