Italia

Finto calciatore trafficava auto rubate di lusso

 GENOVA. Di fronte agli agenti della Polstrada che lo avevano fermato, per giustificare l’auto di lusso sulla quale viaggiava, ha finto di essere un giocatore di calcio della serie B francese e dichiarato di chiamarsi Mohamed Alì.

Ma gli agenti hanno capito subito che il ragazzo stava mentendo e l’ha arrestato per traffico di auto di lusso.

L’uomo, un cittadino originario della Tunisia ma residente in Francia, era sul molo imbarchi del porto di Genovaa bordo di una Bmw 530 GT con targa belga, risultata rapinata al proprietario, in attesa di imbarcarsi per Tunisi.

Sull’auto, gli agenti hanno trovato anche una piccola macchinetta fotografica digitale dentro la quale si trovavano altre immagini di auto rubate.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico