Italia

Afghanistan, bomba contro convoglio: feriti tre bersaglieri

 HERAT. Tre bersaglieri dell’ottavo reggimento di Caserta sono rimasti feriti in Afghanistan, nell’area di Bala Murghab, nell’esplosione di due ordigni artigianali.

Nessuno di loro è in pericolo di vita: due hanno riportato ferite più serie, un altro solo contusioni. I militari si trovavano su un convoglio della Task Force North, quando, intorno alle 23.30 locali, le 21 in Italia, mentre si dirigevano in soccorso di un’unità americana rimasta bloccata in seguito ad un incidente, sono stati investiti dall’espolosione dei due ordini improvvisati (Ied – “Improvised Explosive Device”).

L’attentato si è verificato a circa 9 chilometri a nord della Fob (Forward Operative Base) Columbus. Quello di Bala Murghab è un settore di responsabilità italiana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico