Home

Real Madrid: ufficiale Modric, Kakà al Milan non è utopia

KakàLuka Modric è ufficialmente un giocatore del Real Madrid. Il talento croato ha lasciato il Tottenham passando alla coorte di Mourinho per una cifra vicina ai 33 milioni di sterline (circa 42 milioni di euro) ed ha firmato un contratto coi blancos lungo 5 anni.

Un colpo assoluto peri madrileni che si assicurano un giocatore di grande classe e di grande intelligenza tattica. Inevitabilmente l’arrivo di Modric mette ulteriormente Ricardo Kakà sulla soglia della porta. Voci vicine allo spogliatoio del Real affermano che l’ex pallone d’oro è davvero ai ferri corti con Mourinho, tanto che l’avrebbe definito “una persona poco buona” poiché, secondo il parere di Kakà, lo vuole lasciare partire solo per una squadra americana o brasiliana, costringendolo a giocare nel “terzo mondo calcistico”.

Segnali netti di insofferenza che non possono essere nascosti per un’intera stagione. E allora è qui che spunta il Milan. Florentino Perez sembra aver capito la volontà del giocatore e sull’asse Milano-Madrid si potrebbe formalizzare un prestito per favorire l’arrivo del brasiliano al club di via Turati. La scelta del prestito sarebbe la migliore per i rossoneri, visto che riuscirebbero a risparmiare tantissimi soldi ma, soprattutto, riuscirebbero a contenere le contestazioni della tifoseria, che ha visto la società cedere tantoacquistando ben poco.

“Se andrò a Madrid per la partita? Forse. Ma per Kakà vado ovunque”, così Adriano Galliani apre alla trattativa. in questi giorni l’ad rossonero volerà a Madrid, probabilmente in occasione della finale di ritorno della Supercoppa di Spagna tra i blancos ed il Barcellona ovvero mercoledì. Chi si muove già, comunque, è Ernesto Bronzetti, il quale sta facendo un grande lavoro di intermediazione. Kakà di nuovo a Milano?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico