Home

Olimpiadi, Pistorius nella storia

Oscar Pistorius Esordio storicoper Oscar Pistorius nelle batterie dei 400 metri. L’atleta sudafricano, che corre con due protesi alle gambe …

… e per la prima volta partecipa all’Olimpiade dei normodotati nella gara singola (a Pechino era stato selezionato solo in staffetta), ha fatto registrare il secondo tempo nella sua batteria con 45’44” qualificandosi al turno successivo. Per Pistorius è la miglior prestazione stagionale. La batteria è stata vinta dal giovanissimo Luguelin Santos della Repubblica Dominicana in 45’04. Qualificato anche il russo Maksim Dyldin, terzo in 45’52.

Pistorius è partito più veloce del solito (la partenza è il suo momento più difficile a causa del suo handicap) per poi distendersi in curva e chiudere rallentando vistosamente una volta assicuratosi del piazzamento (i primi tre delle batterie vanno in semifinale). A fine gara il sudafricano è apparso visibilmente emozionato: “Spero di fare un tempo migliore nel turno successivo”, ha detto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico