Home

Napoli, De Laurentiis esclude Cissokho

De LaurentiisAurelio De Laurentiis ha raggiunto il suo Napoli a Pechino per la finale che gli azzurri disputeranno il prossimo 11 agosto contro la Juventus.

Una sfida delicata dove, probabilmente, faranno la differenze le forti individualità, visto che, in periodi come questi, si vive ancora una situazione di rodaggio. Il presidente partenopeo ha parlato in conferenza stampa poco dopo l’arrivo.

Negli ultimi giorni il nome di Aly Cissokho del Lione è stato accostato ai partenopei, De Laurentiis esclude il suo nome dai probabile in modo categorico: “Già prima del no a Balzaretti, avevamo ipotizzato altre soluzione per la fascia destra. Tra queste non c’eraCissokho”.

In attacco, con la certezza Lorenzo Insigne, c’è il grandedubbio Edu Vargas. Il cileno, arrivato lo scorso gennaio a Napoli, non è stato mai in grado di soddisfare a pieno le richieste del suo tecnico, ma il presidente azzurro è disposto ad aspettare ancora: “Vargassta facendo assist intelligenti, deve solo abituarsi all’italiano diMazzarri. In attacco non arriverà nessuno, siamo bene così.Cavani in questi giorni metterà benzina nel motore: è decisivo sotto porta, ma corre anche tanto per la squadra”.

All’orizzonte c’è l’impegno con la Juventus: “Conte ci sarà comunque anche se non in panchina. Noi senzaMazzarriabbiamo vinto tante volte. Per noi la Supercoppa è molto importante, per dare continuità a una vittoria attesa da anni. Sulla nuova calciopoli non voglio esprimermi fino a che non sarà tutto finito. La Figc deve essere comunque più attenta alla comunicazione: all’estero durante gli Europei ci additavano tutti come la nazionale dei colpevoli”.

De Laurentiis è entusiasta pensando alla spettacolarità della Serie A 2012/2013: “Sarà un campionato molto divertente visto che ci sono tutte squadra blasonate. Noi siamo molto motivati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico